Visioni del futuro VS immagini del passato

Guardare-avanti-prima

4-Guardare-avanti-nuova-seconda-definitiva

 

 

3 Guardare-avanti-terza-definitiva

Guardare-avanti--nuova-quarta-definitiva

 

5 Guardare-avanti-quinta-definitva

SZ

Biblio-web-grafia:

Euclide, Ottica, a cura di Francesca Incardona, Di Renzo Editore

http://www.direnzo.it/dett_libri.php?recordID=8883232626

Congresso di Solvay, 1911

http://en.wikipedia.org/wiki/Solvay_Conference

Sottofondo: Bach, Passione S.Giovanni

http://grooveshark.com/#!/album/J+S+Bach+Chorale+Masterpieces/5385960

Signal / Noise

Signal-to-noise-1 signal-to-noise-2 Signal-to-noise-3 Signal-to-Noise-4 Signal-to-Noise-5-ultimo

 

Signal-to-Noise-6

Ho sempre sospettato che l’origine della parola “Night” fosse “No Light”, ma un madrelingua inglese mi ha assicurato che così non è.

Il sospetto mi è rimasto e oggi ne ho quasi la certezza: parlandone col mio grande amico, nonché mio ex correlatore di tesi di laurea in Astronomia e collega qui all’Osservatorio di Bologna, sono riuscito a incuriosire anche lui sul tema.

Immediato mi è arrivato il suo apporto alla discussione: Nox, notte in latino, potrebbe derivare da Non Lux o da nulla lux, con buona pace del mio conoscente madrelingua che evidentemente non ha ancora assorbito il colpo dell’invasione romana della Bretannia (http://it.wikipedia.org/wiki/Britannia_(provincia_romana)

Trovo meraviglioso rinvenire probabili tracce di fisica nel linguaggio di tutti i giorni…

SZ

P.S.: Ringrazio Memmo, Paola, Pablo e Luna per  avermi ospitato a casa loro e per avermi dato l’opportunità di vedere quel’incredibile cielo stellato

 

Sottofondo: John Cage, 4:33

(GioVannino ci consente una breve pausa di silenzio…)

La Treccia del Tempo

Prima pagina la treccia del tempo titolo colore

 

Seconda pagina La treccia del tempo

terza pagina la treccia del tempo

 

SZ

Sottofondo: GYORGY LIGETI: Chamber Concerto, Ramifications, String quartet No.2 (Lasalle Quartet), Aventures, Ensemble Contemporain, Pierre Boulez; Lux Aeterna, Chor des Norddeutschen Rundfunks Hamburg, Helmut Franz, Director; Deutsche Grammophon

Leggi l’articolo scientifico! Lo trovi qui:

http://arxiv.org/abs/1404.4368